MEZZANOTTE CON GLI SPIRITI

Spettacolo scritto, diretto e interpretato da Stefano Paiusco

Mezzanotte con gli spiriti

Nel palazzo ducale, allo scoccare della mezzanotte di venerdì 14 settembre, Stefano Paiusco presenterà uno spettacolo di Bizarre Magick, creato appositamente per il convegno di Tagliacozzo, dal titolo:

“L’ultimo degli Hohenstaufen”

il racconto, tra misteri e magie, della fine di Corradino di Svevia.

 “ e là da Tagliacozzo,  dove  sanz’arme vinse il vecchio Alardo”. Così Dante Alighieri, nel ventottesimo canto dell’inferno, ricorda la battaglia combattuta, nei pressi di Tagliacozzo, il 23 agosto 1268 tra i ghibellini che sostenevano Corradino di Svevia e le truppe angioine di Carlo I d’Angiò, di parte guelfa.

Corradino, ultimo discendente degli Hohenstaufen verrà sconfitto e giustiziato senza onori in

campo Moricino a Napoli.

La fine di Corradino di Svevia segna, infatti, la caduta definitiva degli Hohenstaufen

dal trono  imperiale e da quello di Sicilia, aprendo, nel regno siciliano, il nuovo  capitolo della

dominazione angioina.

Stefano Paiusco

Attore e doppiatore professionista. Esperto in magia per bambini e Bizarre Magick .

In questo spettacolo, realizzato appositamente per il convegno di magia UMI di Tagliacozzo, Stefano Paiusco ripercorre gli ultimi istanti della triste e breve esistenza dell’ultimo discendente degli Hohenstaufen, della battaglia che lo portò ad essere sconfitto da Carlo I d’Angiò ed il mistero, ancora non risolto, della sua presenza, come entità spiritica, sia a Napoli che nella stessa cittadina di Tagliacozzo.

Qualcuno afferma, infatti, che, ogni anno, nella notte del 23 agosto, l’ombra di un ragazzo piangente, si aggiri, dopo la mezzanotte, per il centro storico di Tagliacozzo e nelle campagne limitrofe.

Si tratta di uno spettacolo di Bizarre Magick in cui l’attore – bizzarrista, racconta una storia e, nello stesso tempo, mostra effetti di magia utilizzando esclusivamente attrezzi antichi o invecchiati. Alla fine dell’esibizione sarà rappresentata una seduta spiritica in cui si cercherà di evocare lo spirito errante di Corradino di Svevia. Per gli argomenti ed i temi trattati, lo spettacolo per via dei contenuti è consigliabile ad un pubblico adulto e non alle persone impressionabili.

Venerdì 14 settembre 2018 ore 24.00 – ingresso gratuito

Share This